TV: Susan Boyle contro la plastica

di Fernanda Moneta

A questo link trovate un pezzo di una trasmissione inglese che cerca talenti musicali, l’X Factor britannico.
Susan Boyle è una donna di 47 anni, non bella, non elegante. Susan viene fischiata dal pubblico in studio quando dice la sua età: avrebbe potuto mentire, come fanno molti professionisti, per le cosiddette ragioni d’immagine. “I miei 47 anni sono solo una parte di me”, risponde, strappando un mezzo applauso.

Inizia a cantare e accade il miracolo: Susan è un ottimo, davvero, davvero ottimo contralto. La sua è una voce educata, intonata, espressiva, commovente. Spero che la qualità del suono le renda merito. Cenerentola, La Bella e la Bestia, il Brutto anatroccolo, Pelle d’orso: quante favole propongono lo stereotipo dell’individuo ai margini della società, che si trasforma e mostra la sua vera entità, fatta di luce e bellezza?

Quanti film si sono ispirati a questo stereotipo? Tanti, ma nessun film o favola può colpire al cuore la gente quanto può invece fare un esempio reale, anche se si parla di realtà televisiva.

Dietro le tre X, i selezionatori si stupiscono, si commuovono, sorridono, sono felici. Quanto tutto ciò sia vero e quanto sia costruito a tavolino, non si sa, almeno per ora.
Ma, forte dell’esperienza da spettatore di trasmissioni come: X Factor di Simona Ventura, Amici di Maria Deflippi, il Festival di Sanremo di Arisa-Carta, vorrei che Susan Boyle fosse il quid che fa girare la ruota dello show business verso la ricerca di veri talenti, oltre il loro aspetto fisico, la loro fotogenia, la loro età.

Sono stanca di vedere in tv donne deformate dalla chirurgia estetica per adattarsi alla fotografia. Preferirei che fosse la fotografia degli studi televisivi ad adattarsi alle forme della natura, per catturare il meglio che è in ognuno di noi.
Sono stanca di vedere navigate donne (e non solo) dello spettacolo, cristallizzate all’età (cosiddetta) dell’oro.


Pubblicato su: Art a part of cult(ure)
ISSN: 281-4760
Data: 18 aprile 2009

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...