Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 04

di Fernanda Moneta Costruita nel 1400, la campana Emanuel della cattedrale di Notre-Dames è la campana che suona solo in gravi occasioni in tonalità Fa#2, Fa Diesis Grave (appunto). Emmanuel pesa quasi 13 tonnellate. Solo il batacchio pesa 500 chili. In effetti, sarebbe più logico pensare che una campana di questa stazza suoni in Mi2, … Leggi tutto Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 04

Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 03

di Fernanda Moneta In campo informatico, il Multitasking Preemptive ha assonanze con un sistema interpersonale regolato sulla base di codici largamente riconosciuti. È il corrispettivo di una società superformalizzata, com’era quella medioevale. In effetti, il Preemptive si basa su una rete di preconcetti, che lo sostanziano. Però, per quanto l’idea di regole prestabilite possa sembrare … Leggi tutto Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 03

Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 02

di Fernanda Moneta In campo informatico, la complessità dei calcoli che deve compiere una macchina che agisce in multitasking, sono tali che la cosiddetta spirale del software descritta da Andrew Growe ha cominciato ad avere concreta rilevanza. Portate agli estremi, le macchine (soprattutto i portatili), sviluppano talmente tanto calore da fondersi. Per questo, i produttori … Leggi tutto Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 02

Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 01

di Fernanda Moneta Quindi non possiamo parlare con verità di esistenza del tempo, se non in quanto tende a non esistere. S.Agostino, Confessioni XI, 15,18. Il punto di svolta del pensiero capitalista è stata l’applicazione della catena di montaggio. Le necessità della produzione hanno determinato la semplificazione dell’azione individuale per renderla meccanica: è qui che … Leggi tutto Multitasking e pragmatica del pensiero medioevale, 01