Cinema digitale: la SMPTE di Los Angeles premia George Lucas, John Logie Baird e due italiani, Federico Savina e Leonardo Chiariglione

di Fernanda Moneta

smpte_awards-001

SMPTE Awards, Geroge Lucas

Federico Savina docente di Suono della Scuola Nazionale di Cinema, ha ricevuto a Los Angeles il Premio SMPTE 2014 dalla Society of Motion Picture and Television Engineers, l’organismo tecnico leader a livello mondiale per la promozione della teoria e lo sviluppo dell’industria multimediale. Fondata nel 1916, oggi l’attività della SMPTE verte sullo sviluppo e l’approvazione di linee guida e standard internazionali ponendosi come obiettivo la divulgazione dei più recenti sviluppi tecnologici attraverso la pubblicazione del SMPTE Journal e l’organizzazione di conferenze e seminari internazionali. La SMPTE è uno storico testimone attivo dell’evoluzione della produzione cinematografica: dall’accantonamento della pellicola al digitale.

La cerimonia di premiazione si è tenuta durante lo Annual Technical Conference & Exhibition, importante occasione di confronto tra gli addetti ai lavori per discutere delle ultime e più avanzate tecnologie connesse al mondo del motion imaging portatrici di vere e proprie rivoluzioni nel mercato dei media e dell’intrattenimento.

Citation-Savina

Federico Savina

Federico Savina, che viene premiato per il suo costante impegno nel settore del cinema digitale attraverso la sua attività di ricerca e formazione, è un noto sound designer specializzato in Industrial and Television Electronics. Dopo aver creato i primi strumenti musicali elettronici e generatori per il compositore di “Nuova Consonanza Group”, è entrato nel settore della musica per il movimento di imaging e ha lavorato come mixer di musica, ha progettato il nuovo Dipartimento di suono per Cinecittà Studios.
Savina ha collaborato con molti registi di fama internazionale come Fellini, Zeffirelli, Antonioni, Visconti, Argento e musicisti come Morricone, Rota, Goldsmith, Berstein, Jarre.

Honorary-Chiariglione

Leonardo Chiariglione

Ha ricevuto un premio anche l’ingegnere italiano Leonardo Chiariglione fondatore e forza trainante del gruppo MPEG

Tra gli altri premiati, George Lucas meglio conosciuto come scrittore, regista, produttore e responsabile di film iconici americani, ma Lucas è anche un pioniere nell’adozione di nuove tecnologie per la produzione cinematografica e di esposizione.

L’Honor Roll è stato dato a John Logie Baird (Helensburgh, 13 agosto 1888 – Bexhill-on-Sea, 14 giugno 1946), un fisico e inventore britannico, pioniere nella tecnologia televisiva (http://it.wikipedia.org/wiki/John_Logie_Baird http://www.museoradiotv.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-17b98753-f138-4b80-b66c-26c7d9eb7237.html).


Pubblicato su: Art a part of cult(ure)
ISSN: 281-4760
Data: 28 ottobre 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...