Cineama: un nuovo modo di amare, i film e l’orso d’oro nelle sale italiane

di Fernanda Moneta

167536413_1280x720

I più attenti sanno già che il film Una separazione di Asghar Farhadi è nelle sale italiane. Trionfatore del Festival di Berlino 2011 – dove ha vinto l’Orso d’Oro e ben due Orsi d’Argento, per la Miglior Interpretazione Femminile e per la Migliore Interpretazione Maschile – il film viene distribuito nelle principali città italiane in 30 copie, che non sono poche, ma neppure tante.

Ogni copia in pellicola costa tanti, tanti euro.
Ci sono stati casi, nella storia recente del cinema, in cui i soldi anche per fare una sola copia di un titolo non c’erano. Ad esempio, quando uscì “Il ladro di bambini” attraverso le pagine di Paese Sera (all’epoca scrivevo lì) abbiamo fatto una specie di petizione perché almeno venisse fatta una seconda (!) copia del film. Così, per sicurezza. Chi ha visto “Cinema Paradiso” e la scena delle pizze di film mandate avanti e indietro tra due diverse località su una bicicletta, può capire cosa potrebbe succedere ad un film distribuito con un’unica copia.
Il cinema è anche un’impresa. La Sacher Distribuzione, in collaborazione con la piattaforma Cineama.it, ha deciso di promuovere una distribuzione integrata dedicata agli spettatori che non vogliono correre il rischio di perdere questo film: potranno chiedere una o più proiezioni su richiesta nella città in cui risiedono.
Per fare tutto ciò basterà registrarsi sul sito http://www.cineama.it, indicare la propria posizione geografica (dove si è) e diventare “amico” del film, proprio come accade su qualsiasi social network.

Una volta raccolte le iscrizioni e le richieste, Cineama.it contatterà gli esercenti organizzando con loro proiezioni città per città. L’utente sarà poi avvisato per mail su dove e quando potrà andare a vedere il film.
Bello, no?


Pubblicato su: Art a part of cult(ure)
ISSN: 281-4760
Data: 01 novembre 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...